#Gas – Cosa significa PCS e di quanto incide sulla tua fattura Gas

PCS

Talvolta mi prende cosi. Mi viene di spiegare certe cose che di primo acchito potrebbero sembrarti troppo tecniche se non inutili da approfondire, ma come in tutto quello che impatta sulla tua tasca, c’è sempre un risvolto utile nel conoscerlo, come nel caso della voce PCS e che troverai in ogni fattura Gas, che sia la tua bolletta di Casa o della tua Impresa.

PCS – Potere Calorifico Superiore. Che cos’è??

È l’acronimo di una definizione tecnico/scientifica che tradotta in linguaggio corrente sta per potenza del calore.

La quantità di Calore prodotto da un qualcosa che brucia, che possa essere un pezzo di legno o una fiammella di Gas.

Nel mondo Gas è un parametro di riferimento che possiamo definire come unità di misura della qualità del Gas che arriva al tuo contatore.

Nelle fatture in genere viene riportato cosi: PCS 40,42 Mj (è solo un esempio).

Mj sta per Mega Joule, una unità di misura come lo è il metro o il litro e serve proprio per misurare la – potenza del calore – sviluppato durante la combustione.

Il valore numerico – 40,42 – messo a caso per farti un esempio, cambia da luogo a luogo e può anche, di mese in mese.

Di solito nelle regioni del Sud Ialia è sempre più alto di quelle del Nord e questo per il Cliente del Sud rappresenta un vantaggio e sai perchè? Perchè vuol dire che per far bollire una pentola in Campania, consumerai meno Gas di quanto ne consumano in Veneto.

Tu dirai: e perchè cambia? Cambia perché anche il Gas Metano è una miscela, la quale contiene seppur in minima parte altri tipi di Gas e non in tutte le miscele le percentuali sono uguali. A questo poi si aggiungono altri fattori, ma li tralascio perché più tecnici.

Adesso vediamo il PCS quanto impatta sul costo del Gas.

Come già scritto sopra il suo valore cambia, quindi per poterlo quantificare in soldini sulla tua fattura è stato stabilito un valore unico di riferimento : 38,52 Mj . Ogni mese facendo una semplice operazione matematica, tra il valore unico e quello della tua zona, viene fuori un prezzo che il tuo Fornitore indica in fattura.

A seconda del luogo il prezzo raggiunge anche gli 1,5 centesimi di euro, che va a sommarsi al prezzo del Gas. L’incidenza è quasi irrilevante per chi ha bassi consumi, ma per chi produce un consumo annuo maggiore o industriale allora le cose cambiano.

Il PCS ha anche un risvolto commerciale interessante e che può essere utilizzato in fase di vendita, ma di questo ne parlo più diffusamente nella – Guida alla lettura delle Bolletta – che trovi sotto al post , così se vuoi approfondire puoi farlo.

Per il momento abbiamo terminato e come sempre ti invito a commentare se hai domande o dubbi.

A presto. Ciao!

Pasquale

Un Regalo per Te

Guida alla lettura di una bolletta di Energia e Gas

Invalid email address
Tengo alla tua Privacy quanto alla mia. 
Condividi con amici e colleghi
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Lascia un commento